rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Perle" del lago: tutta la bellezza dell'Orrido nel video di Alessandro

Il lecchese Bonfanti ha fatto volare il suo drone nella suggestiva gola naturale creata dal torrente Pioverna e sempre più apprezzata dai turisti. Ecco il risultato

Il bello dell'Orrido in un video imperdibile. Nuovo filmato dedicato alle meraviglie del territorio lecchese realizzato da Alessandro Bonfanti. Questa volta il giovane videomaker ha fatto volare il proprio drone nella suggestiva gola naturale creata dal torrente Pioverna a Bellano. Una vera e propria perla naturale a due passi dal lago, sempre più apprezzata dai turisti: nel 2021 (ancora segnato dal covid) sono infatti stati ben 138.500 gli accessi all'Orrido e il 2022 si era aperto con il botto: 1.550 ingressi in un solo pomeriggio.

Come ricordato sul sito Discovering Bellano e nel testo in inglese che introduce il video di Alessandro, l’Orrido di Bellano è la principale attrazione turistica del paese e tra le più importanti del Lago di Como. "Si tratta di una gola naturale creata 15 milioni di anni fa dall’erosione del torrente Pioverna e del Ghiacciaio dell’Adda che, nel corso dei secoli, hanno modellato la roccia in gigantesche marmitte, tetri anfratti e suggestive spelonche. Lo stretto canyon è visitabile grazie ad un sistema di passerelle ancorate sulle alte pareti a picco sull’acqua".

La bellezza dell'Orrido conquista tutti: boom di visitatori nell'ultimo anno

Gli spazi angusti, i particolari giochi di luce riflessa sulle pareti rocciose e sull’acqua, la vegetazione che rimanda ad ambienti più tropicali e il frastuono delle cascate che si infrangono sulla pietra hanno da sempre ispirato anche molti scrittori.

Far volare il drone tra questi spettacolari anfratti naturali non è stato facile, ma ne è valsa la pena. Sia per le inedite immagini catturate, sia per il risultato finale, che si unisce ad altri filmati di qualità realizzati anche da altri videomaker e professionisti per far conoscere una volta di più l'Orrido di Bellano. Ecco il filmato pubblicato da Alessandro sul proprio canale Youtube. Buona visione.

Sullo stesso argomento

Video popolari

"Perle" del lago: tutta la bellezza dell'Orrido nel video di Alessandro

LeccoToday è in caricamento