I componenti del coro parrocchiale si uniscono in un canto on line per gli auguri di Pasqua ai calolziesi

Ecco il video girato singolarmente da casa per l'emergenza: «Distanti, ma vicini a tutti in questo giorno di speranza»

 

Si sono idealmente uniti in un video per fare, con un canto a tema, gli auguri di Pasqua a tutta la popolazione anche in questi giorni di emergenza. Un "enseble via internet" quella ideata dal coro della parrocchia di San Martino Vescovo, in centro Calolzio, i cui componenti hanno così voluto manifestare la loro vicinanza a tutta la popolazione mantenendo l'impegno del restare a casa. Un bel gesto, un pensiero venuto dal cuore per non dimenticare che questo è comunque un week-end di festa e di speranza, e ora più che mai occorre tenere viva la forza di una comunità.

Le celebrazioni di Pasqua potranno essere seguite da casa con l'Unità Pastorale di Calolzio

"Non c'è amore più grande di questo, dare la vita per i propri amici... amate fino alla fine, fate questo in memoria di me" fino al messaggio simbolo del giorno di Pasqua ... "Dite ai fratelli che sono risorto", sono le parole più significative del brano a tema religioso che i coristi calolziesi diretti da Rossella Castelli hanno cantato singolarmente dalle proprie abitazioni, componendo poi un unico video che qui vi proponiamo.

Il coro parrocchiale di Calolzio canta ogni domenica mattina durante la messa celebrata nella chiesa Arcipresbiterale e in svariate occasioni durante le manifestazioni dell'oratorio. A Pasqua avrebbe dovuto essere proprio questo gruppo ad allietare la messa della mattina alle 10.30. «Con questo video casalingo riusciamo comunque ad essere vicini ai calolziesi e non solo - spiegano i coristi - Buona Pasqua a tutti».

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento