rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022

Il grazie di Calolzio al Comandante Marra, applausi in Municipio ai Carabinieri

L'omaggio di sindaci e cittadini al maresciallo che dopo 18 anni lascia la città per un nuovo incarico a Ponte San Pietro: "L'Arma un presidio fondamentale per il territorio"

"Vi ringrazio per questo omaggio, voglio condividerlo con tutti i militari della caserma di Calolzio. In questi oltre 18 anni di incarico in Valle San Martino hanno saputo svolgere un lavoro davvero importante, senza mai tirarsi indietro. I risultati ottenuti li abbiamo raggiunti insieme, avendo come capisaldi della nostra azione senso di giustizia e umanità".

Marra sindaci-2

Sono alcune delle parole più significative pronunciate oggi in municipio a Calolziocorte dal maresciallo capo Fabio Marra, comandante della stazione di Calolzio dal 2004, all'interno di un territorio non certo semplice dal punto di vista della sicurezza e del contrasto alla criminalità, anche di quella organizzata. Su questo fronte Marra e colleghi hanno raggiunto negli anni risultati concreti e importanti. Ora per lui inizia una nuova avventura a Ponte San Pietro, realtà importante della vicina provincia di Bergamo.

Marra targa-2

Il maresciallo capo Fabio Marra e il sindaco di Calolzio Marco Ghezzi.

E proprio l'Amministrazione comunale di Calolzio ha organizzato in Municipio un momento di pubblico saluto e ringraziamento al quale hanno preso parte anche gli altri amministratori del territorio, i rappresentati delle associazioni (dagli alpini al Carabinieri in Congedo) e diversi cittadini.

Militari schierati-2

Ma soprattutto, i militari che in questi anni hanno lavorato con Marra, molti dei quali continueranno ora il loro impegno per la sicurezza nel Calolziese con la guida del Maresciallo capo Giuseppe Cito - già operativo in città da alcuni anni come vice - che sostituirà Marra alla guida della Caserma di Calolzio in attesa della nomina del nuovo comandante titolare.

Marra carabinieri-2

Matta cocci solidali-2

"Da parte nostra va un sincero ringraziamento al maresciallo Marra per il prezioso lavoro svolto, l'Arma rappresenta un presidio fondamentale di sicurezza del nostro territorio" hanno detto il sindaco Marco Ghezzi (Calolzio) e i colleghi Giancarlo Valsecchi (Erve), Paola Colombo (Monte Marenzo) Luca Pigazzini (Carenno) e il vice sindaco Carlo Greppi (Vercurago). Proprio Ghezzi ha poi consegnato una targa a Marra, prima del taglio della torta e del saluto delle tante persone intervenute. Valsecchi ha invece donato uno degli ormai celebri "Cocci solidali di Erve" raffigurante un carabiniere.

Marra sindaci e alpini-2

Marra Eleonora-2

Vi proponiamo in questo video il discorso di saluto di Fabio Marra, iniziato così... "Difficile trovare le parole giuste in un momento come questo. Permettetemi di rivolgere un affettuoso e deferente saluto ai signori sindaci per la premurosa attenzione da sempre riservata all'Arma, agli amministratori, agli amici delle associazioni e a tutte le persone e autorità qui convenute".

Marra applausi-2

"Quella che, ai tempi, avrebbe dovuto essere una breve parentesi di permanenza, è divenuta ben presto una delle esperienze più importanti, se non la più importante della mia vita professionale. Difficile riassumere in parole gli oltre 18 anni trascorsi nella Valle San Martino, territorio caratterizzato da un tessuto sociale ricco, vivo e in costante evoluzione, un territorio composto per la stragrande maggioranza da tante, tante, tante brave persone"... Alla fine applausi, abbracci e un brindisi di saluto.

Marra torta-2

Giunta torta-2

Marra Paola-2

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il grazie di Calolzio al Comandante Marra, applausi in Municipio ai Carabinieri

LeccoToday è in caricamento