"Audition", il corto del regista lecchese ha un finale spiazzante

Cortometraggio del filmaker Marco Ongania, realizzato quasi interamente a Villa Gomes e sospeso tra musica e poesia

 

Un film breve, ma intenso, girato a Lecco, in particolare nel Parco e all'interno di Villa Gomes.

Riscopriamo insieme il cortometraggio "Audition" del regista e filmaker di Lecco Marco Ongania, realizzato qualche tempo fa dalla Emofilm. Una storia breve, dello spazio di un'audizione al pianoforte, che riesce a sorprendere lo spettatore, in particolare grazie a un finale assolutamente brillante.

Bravissimi gli attori, quasi tutti della zona, e Ongania che sfrutta abilmente le suggestioni della musica, oltre che degli scenari lecchesi, per parlare al cuore dello spettatore.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento