Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le donne del Novecento": i disegni degli alunni della Ticozzi diventano una mostra

Originale progetto della scuola media lecchese: protagonisti gli studenti delle classi terze

 

Si chiama "Le donne del Novecento" lo splendido progetto realizzato dagli alunni delle classi terze della scuola media "Don G. Ticozzi" di Lecco.

Sono nati così moltissimi disegni, in tutto più di 400, che riproducono fotografie e celebri ritratti al femminile, alcuni dei quali originariamente "firmati" proprio da pittrici donne. Nei giorni scorsi gli insegnanti della Ticozzi hanno allestito l'esposizione di queste opere tra i corridoi dell'istituto e la sala di Arte e immagine, rendendole visitabili dal pubblico fino al prossimo mese di maggio.

A curare il progetto sono tre insegnanti di Arte e Immagine, Raffaella Muccari, Marta Di Meglio e Roberta Tacchini. «Ogni anno organizziamo il progetto di istituto che prevede un argomento - spiega la professoressa Muccari - e quest'anno abbiamo scelto l'argomento donna, per valorizzarla nei vari settori della società. Il lavoro dura da ottobre e lo stiamo ultimando. Siamo molto soddisfatti. I ragazzi sono stati bravi, hanno affrontato con passione l'argomento e hanno lavorato con voglia e partecipazione».

Frida Kahlo, De Lempicka, Amelia Earhart e tante altre

Molti gli artisti che hanno ispirato le opere, in particolare le avanguardie del Novecento - segnaliamo Picasso, Klimt, Otto Dix, Tamara de Lempicka, Frida Kahlo - e numerose le donne ritratte, tutte protagoniste del XX Secolo nei vari settori della scienza, musica, arte, politica e sport. L'accento è stato posto sul processo di emancipazione della donna negli ultimi decenni.

«È stato un progetto multidisciplinare. Abbiamo coinvolto i colleghi di italiano, scienze, storia e inglese per far sì che gli alunni affrontassero questo percorso di conoscenza - commenta la professoressa Di Meglio - Queste donne hanno portato un contributo fondamentale nella storia dell'umanità. Per i ragazzi il progetto ha rappresentato l'occasione di approfondire l'operato di queste individualità, lavorando anche in lingue straniere, con ricerche che sono sfociate in powerpoint poi esposti insieme ai lavori».

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento