«Fatti, non parole: dopo i miei video si asfalta!»

Oltre 35.000 visualizzazioni in meno di 24 ore per il video girato da Lambrenedetto XVI a Calolzio al fianco dell'assessore Caremi. Plausi all'Amministrazione

 

«Fatti, non parole: dopo i miei video si asfalta!». L'ultimo urlo di Lambrenedetto XVI sale forte da viale De Gasperi a Calolziocorte dove sono in corso una serie di opere di asfaltatura all'interno di un programma di sistemazione delle strade avviato dall'Amministrazione Ghezzi.

Rifiuti selvaggi e strade pericolose, i video denuncia di Lambrenedetto XVI sempre più virali sul web

Diversi gli interventi dal centro città alle frazioni fino alla tratta scelta dal noto Youtuber olginatese Lorenzo Lambrughi che in passato aveva criticato i tantissimi "Rattoppi" esistenti sul lungoAdda calolziese. Lambrenedetto intervista l'assessore Luca Caremi lodando l'impegno dell'attuale Giunta che ha messo mano una volta per tutte al fondo stradale investendo 900.000 euro.

Un esempio anche per i comuni vicini secondo Lambrenedetto il quale con questo video di circa 8 minuti postato ieri sera su Facebook ha già superato le 35.000 visualizzazioni. Si parla anche di sicurezza e decoro. Ve lo proponiamo.

Record di buche e "rattoppi" sulla strada del Lavello, il video denuncia di Lambrenedetto XVI

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento