I fuochi d'artificio squarciano la notte di Lecco: i rumori arrivano dal San Martino

A mezzanotte dei nitidi rumori hanno rotto la monotonia della notte in città. Ignoti i responsabili

Un rumore improvviso, nitido e ben distinto, che ha squarciato la notte di Lecco. Alla mezzanotte di martedì 15 giugno il rumore inconfondibile dei fuochi artificiali ha fatto breccia nella monotonia di un tranquillo lunedì sera; la provenienza è stata facile da individuare: i forti rumori provenivano dalla Cappelletta del Monte San Martino, il balconcino che si affaccia sulla città ed è una meta molto amata da lecchesi e non.

A sparare i fuochi sono stati delle persone ignote: che fosse un modo per salutare l'arrivo della zona bianca e, quindi, la prima notte senza la presenza del coprifuoco dopo lungo tempo? Di sicuro il fatto ha destato molta curiosità e svariate reazioni, sia in senso positivo che in quello negativo.

Si parla di

Video popolari

I fuochi d'artificio squarciano la notte di Lecco: i rumori arrivano dal San Martino

LeccoToday è in caricamento