Inaugurato il "Ponte nel cielo", la passerella più alta d'Europa a soli 50 minuti da Lecco

Bagno di folla sabato 22 settembre in Val Tartano per l'apertura: il biglietto costa 5 euro e dura tutto il giorno. Vista unica sospesi a 140 metri di altezza

 

Chi è alla perenne ricerca di emozioni da affrontare, magari in una calda domenica d'autunno, non potrà trovare qualcosa di meglio. E sicuramente di più alto.

È stato inaugurato sabato 22 settembre in Valtellina il "Ponte nel cielo", ovvero la passerella sospesa più alta d'Europa, con i suoi 234 metri di lunghezza sospesi a 140 di altezza. Ed è stato un vero e proprio "bagno di folla" (come si può notare dalla foto tratta da Facebook, dove ne sono state postate subito a centinaia).

Lo spettacolare collegamento pedonale unisce i due versanti della Val Tartano, Campo Tartano (1.034 mt di altitudine) e Frasnino (1.038 mt), passando sopra l'omonimo torrente. A realizzarlo è stato il Consorzio Püstarèsc. La pavimentazione è costituita da 700 assi di legno di larice "autoctono", ed è a disposizione di tutti gli escursionisti, grandi e piccini. La vista offerta (un "assaggio" nel video che vi proponiamo) è unica: la diga di Colombera, i verdi paesaggi della valle, il maggengo Frasnino e il Lario all'orizzonte.

La pagina Facebook ufficiale

Il Ponte nel Cielo è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.30 (al sabato fino al tramonto). Costo del biglietto: € 5 (vale tutta la giornata e per più passaggi - gratuito per bambini e ragazzi fino alle medie). La biglietteria si trova in via Costa a Campo Tartano, dalla quale il ponte è raggiungibile attraverso un sentiero in circa dieci minuti di cammino.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento