rotate-mobile

A Olgiasca il vento rianima ancora il rogo, la situazione resta delicata

Vigili del fuoco ancora al lavoro nel pomeriggio di martedì 19 aprile per monitorare la situazione e domare gli ultimi focolai attivi. Il video dell'incendio

Nuovo aggiornamento sulla situazione dell'incendio di Olgiasca, "quasi" sedato nella mattinata di oggi dopo tre giorni di devastazione del verde e paura per la case vicine. Quel "quasi" purtroppo è ancora d'obbligo a causa delle raffiche di vento che soffiano copiose nella frazione di Colico rialimentando il fuoco in alcuni punti.

La situazione alle ore 16 di martedì 19 aprile vede ancora sul posto diversi Vigili del Fuoco coordinati dal Comando di Lecco, con operazioni in corso rese difficili dal vento e vari focolai ancora accesi in più punti. Dopo l’intervento in mattinata del canadair e i vari lanci ancora in corso dall’elicottero, rimangono in zona Olgiasca un'autopompa serbatoio di Morbegno, più un mezzo boschivo, un Abp da Bellano, un Boschivo da Lecco e un terzo da Valmadrera. Operativi con i gli equipaggi dei Vigili del Fuoco anche i Carabinieri Forestali. 

Video popolari

A Olgiasca il vento rianima ancora il rogo, la situazione resta delicata

LeccoToday è in caricamento