"Ce la faremo": dalla quarantena il video di speranza degli alunni della Primaria di Lierna

L'insegnante Giordana Bonacina: «È una piccola prova di come la famigerata Didattica a distanza non sia stata solo un disastro ma abbia permesso di realizzare qualcosa di positivo»

 

Un messaggio di speranza in un periodo di problemi. È il video realizzato dall'insegnante mandellese Giordana Bonacina con i suoi alunni della classe quarta della Primaria di Lierna.

«È una piccola prova di come la famigerata Didattica a distanza non sia stata solo un disastro ma abbia permesso di realizzare qualcosa di positivo» spiega Bonacina, che ha postato il video su Facebook accompagnandolo con un testo molto significativo.

Il post dell'insegnante

In rete circola un articolo dal titolo: "Dietro gli schermi ci sono mamme che piangono". Io invece spero che le mamme (e i papà) dei miei alunni sorridano e siano orgogliosi dei loro figli. La Didattica a distanza è terribile perchè toglie il lato umano della scuola ma, se vogliamo, possiamo comunque lanciare messaggi umanamente potenti. Questo nuovo video, nato dalla collaborazione tra una classe di quarta primaria e la loro maestra visionaria e fuori dagli schemi (la sottoscritta), è di una potenza positivamente devastante. Parole semplici, pensieri limpidi, un po' di sacrosanto aiuto perchè, comunque sia, sono pur sempre bambini di 10 anni ed ecco il risultato. Aiutateci a far circolare ciò che pensiamo sia importante in questo momento. Massima condivisione: i bambini, questa volta, hanno deciso di usare la positività per combattere pessimismo, negatività e cattiveria! È il nostro piccolo "Ce la faremo!"

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento