Mandello, un murales per il centenario della Guzzi

Gechi Trincavelli illustra l'iniziativa da lui stesso promossa, in accordo con il Comune, in vista dell'importante anniversario del marzo 2021

 

Un murales a tema per celebrare il centenario della Moto Guzzi. Sarà grande 7 metri di larghezza per 8,5 di altezza e a realizzarlo sarà il mandellese Gechi Trincavelli, in accordo con il Comune e con altri amici. Mancano solo gli ultimi passaggi formali, ma l'iter per dare vita a questa significativa opera è stato avviato, anche con il sostegno del sindaco Riccardo Fasoli. I 100 anni della Guzzi saranno festeggiati il 15 marzio 2021.

Studenti del Politecnico di Lecco alla scoperta della Guzzi

Nel video che qui vi proponiamo è stato lo stesso Trincavelli e illustrare nei dettagli l'iniziativa. «Ci troviamo nell'officina dove nel 1919 venne realizzato il prototipo della Moto Guzzi, la Gp, dalle iniziali di Guzzi e Parodi - spiega Trincavelli mostrando il bozzetto del disegno -  Sul murales si potranno vedere gli ambienti antichi e alcune persone che con il loro lavoro e ingegno hanno caratterizzato lo sviluppo di Mandello. L'opera verrà realizzata sul muro al confine della piazzetta che delimita la l'attuale proprietà dello stabilimento».

Gechi-2

Sarà un lavoro impegnativo e durerà almeno tre mesi. «Tra poco apriremo una campagna di sponsorizzazioni che si chiuderà al centesimo sostenitore - prosegue l'autore - Il bozzetto è stato consegnato all'Amministrazione che a sua volta ha inviato la domanda alla Sovrintendenza regionale in quanto il muro interessato è sottoposto tutela. Ovviamente non cabieremo la struttura, ma andremo solo a decorare la parete con questo murale. Contiamo quindi di avere il via libera definitivo entro Natale, poi ci metteremo all'opera». Nel video, tradotto anche in lingua ingelse e tedesca, Trincavelli illustra inoltre come diventare sostenitori dell'iniziativa.

Oltre 2 milioni di ascolti per la cover di "Africa" con la calolziese Mara Bosisio: il video

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento