rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Dopo la grandine, la neve. Imbiancate le vette lecchesi

Dal Resegone al Magnodeno: scenari non proprio primaverili. Copiosa nevicata anche in Valcava, al confine con la Bergamasca. Ecco il video

Dopo la grandine, la neve. Questa mattina i lecchesi hanno potuto ammirare le vette che circondano la città e il lago imbiancate dalla nevicata scesa poche ore dopo la forte perturbazione di ieri sera che ha creato alcuni disagi sul territorio. Uno scenario, quello di oggi, sabato 2 aprile, più invernale che primaverile, ma pur sempre suggestivo. 

Resergone 3-3

Tra le montagne coperte dalla neve il "Re" Resegone e il Magnodeno. Stessa situazione sul Cornizzolo, il Moregallo e in diverse località della Valsassina.

Vetta lecchese 2-2

Spaziando fino al confine con la Bergamasca, segnaliamo la forte nevicata che anche nella tarda mattinata di oggi si è ripetuta in Valcava, montagna a 1.200 metri di altezza nel territorio comunale di Torre De' Busi. Ecco il video girato dal nostro lettore Oliviero Bravi del ristorante La Cantinetta... come scende!

A piedi fino in Valcava come ambasciatore dei Promessi Sposi

Marco Capelli Resegone-3

La splendida foto scattata questa mattina da Marco Capelli al Resegone.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Dopo la grandine, la neve. Imbiancate le vette lecchesi

LeccoToday è in caricamento