Ripararsi dal freddo in Patagonia? Il "Ragno" Luca Schiera ha un metodo spettacolare

 

Luca Schiera, membro dei Ragni di Lecco, è tornato qualche tempo fa dalla Patagonia dove, insieme al collega "maglione rosso" Matteo Della Bordella, ha aperto diverse vie d'arrampicata, a cominciare dalla "Maracaibo" sul Cerro Pollone.

Gli alpinisti, come sempre, si sono trovati a superare numerose difficoltà, non ultima quella di doversi riparare dalle rigide temperature invernali. 

Come fare per resistere ai giorni in cui il bel tempo è una chimera a quelle quote? Semplice. Ricavare un minialloggio tra le rocce per evitare neve, freddo e intemperie. Vi invitiamo a guardare, nel video pubblicato sulla pagina Facebook de I Ragni di Lecco - Arrampicata Alpinism climbing, quel che fa Luca Schiera in Patagonia. Anche se, vien da sé, non è affatto semplice.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento