Sabato, 23 Ottobre 2021

Enrico Ruggeri presenta il suo nuovo libro. C'è anche un po' di territorio lecchese

Il romanzo "Un gioco da ragazzi" è ambientato negli Anni di Piombo. Il cantautore: «La storia si svolge a Milano anche se poi ci sono altri luoghi, uno è ispirato a Mandello»

Non solo cantautore di successo. Da diversi anni Enrico Ruggeri affida i suoi ricordi e le sue emozioni anche alla scrittura. Già sei i titoli dati alle stampe dal cantante milanese, conduttore radio-televisivo e calciatore nella Nazionale Cantanti. L'ultimo è un romanzo ambientato a Milano negli Anni di piombo, con un'incursione nel territorio lecchese al quale è legato da tempo. È lo stesso Ruggeri in questo video che ci ha inviato, a raccontare ai lettori di Lecco Today la genesi della sua ultima uscita letteraria.

La trama

Il libro si intitola “Un gioco da ragazzi”. Edito dalla Nave di Teseo, la vicenda narrata riporta alla memoria gli anni di una Milano che non c'è più, quella “da bere”, del boom economico degli 50/60, poi stretta nella morsa di quella fase definita "di piombo". La bomba a provocare la strage di Piazza Fontana, i dualismi tra l’estremismo di destra e quello di sinistra, a pesare come macigni sulla vita della città. Le contrapposte appartenenze politiche espresse nel vestire. L’eskimo da sinistra contro gli occhiali da sole Ray-Ban e stivaletti Barrow’s della destra nella roccaforte di piazza San Babila.

Enrico Ruggeri emoziona il pubblico lecchese: video, musica e immagini del concerto al Palladium

Al giovanissimo Ruggeri, cresciuto in quel periodo, questi momenti non sfuggono. Li fotografa nella sua mente e a distanza di anni ritornano tra le pagine del libro “Un gioco da ragazzi” che lui stesso definisce: «avventuroso, drammatico, un romanzo complesso per una storia articolata». Sfogliando le pagine di questa narrazione incontriamo i protagonisti nati dalla fertile creatività del nostro autore. I fratelli Mario, Vincenzo e Aurora Scarrone crescono nel dopoguerra. Nell’ambito di una famiglia borghese, ricevono una educazione consona.

Libro-2

Il padre Carlo, docente universitario è oggetto di contestazioni, le tante di quel periodo alternate alle occupazioni di scuole e atenei. Il vento sessantottino entra a scompaginare il vivere quieto e ritmato di questa famiglia. I fratelli Mario e Vincenzo si trovano su fronti opposti a sposare cause diverse che tracciano solchi profondi famigliari e di relazione. La sorella Aurora, si muove tra l’impegno personale con la musica e la tenuta dell’unità in casa. Un'armonia che verrà ritrovata, riscoperta molti anni dopo nel modo più estremo e inaspettato.

Il legame con Lecco e Mandello

Se Enrico Ruggeri ha dedicato molto spazio del romanzo alla sua Milano, quella di un tempo in cui gli anziani milanesi erano i soli a chiamare Porta Cicca l’attuale Porta Ticinese, non ha dimenticato di ambientare e legare le sue descrizioni anche ad altre realtà. Mandello del Lario e Lecco sono in quelle pagine. L’autore in queste località ci è stato più volte - per concerti, presentazioni di libri e pure una partita a calcetto con amici - e da attento osservatore ne ha fotografato virtualmente, persone, aspetti, angoli, situazioni. Inseriti ora in un romanzo in cui Enrico Ruggeri racconta la nostra meglio gioventù, che scopre i suoi lati più oscuri tra politica, amori furiosi e una passione che non si spegne fino all’ultima pagina.

Ruggeri concerto Lecco 8-2

Non è il primo: tutti i libri scritti dal cantautore

Ecco i libri scritti dal canta-scrittore fino ad oggi: Che giorno sarà (2011); Non si può morire la notte di Natale (2012 e nuova edizione 2019); La brutta estate (2014); Un prezzo da pagare (2016); Un professore nano ( 2020); quest’ultimo e Un gioco da ragazzi editati da La nave di Teseo.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Video popolari

Enrico Ruggeri presenta il suo nuovo libro. C'è anche un po' di territorio lecchese

LeccoToday è in caricamento