menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveva preso a bastonate la moglie, condannato a tre anni di carcere

La donna lo aveva denunciato dopo che l'uomo aveva iniziato a prendersela con le figlie

Un cinquantenne di Sondalo è stato condannato per violenze domestiche ripetute.

Il valtellinese, per anni, aveva picchiato, maltrattato e insultato la moglie che aveva sempre giustificato i gesti attribuendo la colpa ad un incidente capitatogli anni fa, quando l'uomo era stato colpito da un albero.

L'estate scorsa però la donna si è resa conto che la situazione stava degenerando e il marito aveva iniziato a prendersela anche con le figlie, da qui la decisione di denunciarlo.

Il processo si è concluso con la condanna a tre anni di reclusione con interdizione per cinque anni dai pubblici uffici oltre al pagamento delle spese processuali e del suo mantenimento in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento