menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scialpinismo non autorizzato sulle piste di Bormio: scattano le multe

I Carabinieri sono impegnati a vigilare sul rispetto del divieto imposto da Bormio Ski

Sono due le infrazioni contestate, negli ultimi giorni, dai Carabinieri di Bormio impegnati a vigilare sul rispetto degli orari di chiusura delle piste da sci. I responsabili sono due scialpinisti e la sanzione a loro comminata è di 50 euro.

I militari sono stati allertati, in entrambi i casi, dal personale preposto alla gestione e alla sicurezza delle piste e degli impianti di risalita che ha denunciato la presenza di utenti non autorizzati e, soprattutto, in pericolo perchè attivi i mezzi per la battitura e la preparazione del manto nevoso che, per muoversi in agilità e sicurezza, impiegano verricelli, ganci e funi.

Questo il motivo principale per cui gli uomini dell'Arma hanno predisposto mirati servizi di vigilanza allo scopo di prevenire e, quando accertati, sanzionare quei comportamenti che possono costituire un pericolo per l'incolumità degli sciatori, ma anche degli operatori addetti alla manutenzione.

I servizi di controllo e vigilanza proseguiranno per tutta la stagione invernale su tutte le piste di Bormio, Santa Caterina e Isolaccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Lecco, la zona arancione è in vista: si sbilancia anche Fontana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento