menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Facebook)

(foto Facebook)

Tragedia a Bormio, ragazzo precipita e muore

I fatti - intorno alle 22 di venerdì 26 agosto - lungo il torrente Braulio

È precipitato mentre - con gli amici - stava raggiungendo la pozza degli Alpini, lungo il torrente Braulio. Ha perso, così, la vita - nella tarda sera di venerdì 26 agosto - Filippo Galas, 1993 di Bormio.

I fatti intorno alle 22. Il gruppo si trovava lungo il sentiero, nel bosco, quando la giovane vittima - in un punto molto ripido - è scivolata, precipitando per una settantina di metri.

I soccorsi - subito allertati - hanno raggiunto il posto. «Localizzare il punto esatto in cui il giovane si trovava è stato molto complesso, a causa del buio e per le caratteristiche morfologiche della zona, assai ripida, occupata da un bosco fitto e da rocce, con oggettive difficoltà di movimento - raccontano i tecnici del Soccorso Alpino, conoscitori della zona, che - per riuscire a ritrovare il corpo, purtroppo senza vita, del giovane si sono dovuti calare con le core.

La salma, recuperata all'alba, è stata trasferita presso l'ospedale di Sondalo.

I carabinieri - intervenuti per i rilievi - stanno procedendo ai necessari accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento