Bormio Livigno

Bormio: rissa in discoteca, quattro ragazzi in ospedale

Rissa nella notte fra sabato 29 e domenica 30 novembre presso la discoteca Shangrilà di Bormio (SO) dove sono dovuti intervenire i carabinieri di Sondalo (SO) insieme a quelli di Tirano (SO) per sedare gli animi delle due fazioni, bormini e milanesi.

I militari, giunti sul luogo, hanno identificato le persone che hanno preso parte alla zuffa. Nel parcheggio del locale c'erano tre ragazzi di Bormio (SO) che presentavano graffi ed escoriazioni mentre l'altra fazione, alcuni giovani di Milano che si trovavano nella magnifica terra in occasione dell'apertura degli impianti, si era allontanata ed aveva già chiesto l'intervento dell'ambulanza per un trauma al naso subito da uno dei ragazzi.

I carabinieri sono comunque riusciti ad identificarli. Dalla ricostruzione sembra che la scintilla che ha fatto scoppiare il litigio, sia scattata per futili motivi all'interno del locale. Lo scontro sarebbe stato subito sedato dal personale addetto alla sicurezza del locale che è intervenuto immediatamente allontanando i ragazzi che stavano prendendo parte alla collutazione e avvisando i carabinieri. 

Lo screzio è però continuato all'esterno del locale. I carabinieri hanno provveduto a calmare definitivamente gli animi, forse surriscaldati da qualche bicchiere di troppo, ed hanno chiamato una seconda ambulanza che ha provveduto a trasportare i tre bormini all'ospedale di Sondalo (SO) dove già si trovava il ragazzo milanese ferito al naso.

Ne sono usciti tutti con qualche graffio e qualche trauma. Con prognosi di 5, 5 e 10 giorni per i tre ragazzi di Bormio e di 7 giorni per il giovane Milanese che se l’è cavata con una lieve frattura delle ossa nasali. Nessuno dei partecipanti ha ancora sporto denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bormio: rissa in discoteca, quattro ragazzi in ospedale

LeccoToday è in caricamento