menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bormio: valanga in zona Vallone, denunciato sciatore danese

L'allarme nella tarda mattinata di sabato 12. Undici le persone presenti nell'area

una valanga di "medie-grandi dimensioni" si è staccata sabato 12 marzo a Bormio in località "Vallone del Vallecetta", a quota 300 metri.

L'allarme è giunto intorno alle 11.30 alla centrale del Soccorso Alpino. Undici le persone presenti nell'area al momento, due quelle coinvolte ma - fortunatamente - illese.

Sul posto, l'elicottero con a bordo il tecnico di elisoccorso del CNSAS (corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) che ha sorvolato l'area; una U.C.V. (unità cinofila da valanga) e 6 tecnici delle squadre territoriali, attivati a supporto dell'operazione.

Il personale della Polizia in servizio nel comprensorio sciistico di Bormio ha poi eseguito i necessari accertamenti ed è emerso che - a provocare la slavina - è stato un turista di nazionalità danese impegnato in una discesa fuori pista, denunciato quindi per distacco colposo di valanga.

Al danese e ad un altro sciatore svedese è inoltre stata comminata la sanzione amministrativa prevista dalla normativa regionale poichè sprovvisti della strumentazione idonea al rintracco (ARTVA), obbligatoria per chi effettua discese fuori pista.

I tecnici del Sasl ricordano che «per la prevenzione del rischio, non basta la mera consultazione del bollettino nivometeorologico, sebbene sempre raccomandata - spiegano - è molto importante anche imparare a leggere i segnali della singola porzione di territorio perchè, mentre le previsioni sono di carattere generale, nulla sostituisce le informazioni specifiche che si possono ottenere attraverso un'attenta osservazione dei pendii».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento