Bormio Livigno

Furti nei bar dell'Alta Valle: due uomini ai domiciliari

I due, residenti nel bergamasco, sono ritenuti responsabili di alcuni colpi in Valdidentro e Bormio

Giovedì 12 novembre i Carabinieri di Bormio hanno eseguito due ordinanze di misura cautelare nei confronti di due uomini, probabilmente responsabili di furto in tre bar dell'Alta Valle, due di Valdidentro e uno di Bormio.

L'arresto è il risultato di un'indagine nata grazie alla segnalazione, ai Carabinieri di Bormio e Tirano, dei titolari dei locali che nella serata di sabato 24 ottobre avevano notato i due uomini muoversi con fare sospetto intorno alle slot machine e ai videopoker, senza peraltro averli visti commettere alcun reato.

La segnalazione, ai Carabinieri, della targa e del modello dell'auto a bordo di cui erano stati visti i due soggetti, aveva permesso di fermare il veicolo quella stessa sera a Tresenda.

I due uomini, G.S. e A.C., entrambi rumeni residenti, rispettivamente, a Bergamo e Seriate (BG), erano quindi stati condotti presso la caserma dei Carabinieri di Tirano, identificati e perquisiti.

Nell'auto era stato rinvenuto un mazzo di chiavi specifiche per l'apertura delle slot machine e dei videopoker, oltre a circa 1500 euro in banconote che, però, non erano risultati rubati. I due erano quindi stati deferiti per il possesso non giustificato delle chiavi.

Le successive indagini dei Carabinieri di Bormio presso i tre bar avevano permesso di accertare che alcune delle macchine tipo slot erano state manomesse e parzialmente svuotate del denaro contenuto; di qui l'ipotesi che proprio i due uomini ne fossero i responsabili.

I due rumeni, con l'ordinanza di ieri, giovedì 12 novembre, hanno l'obbligo di dimora presso le rispettive abitazioni, che non possono lasciare, nemmeno la notte, senza preventiva autorizzazione del Giudice che ha emesso i provvedimenti.

Proseguono, intanto, le indagini dei Carabinieri di Bormio per accertare se in altri bar o sale giochi dell'Alta Valle si siano verificati simili episodi riconducibili ai due, nei confronti dei quali è stato richiesto il foglio di via dai Comuni di Valdidentro, Bormio, Valdisotto, Valfurva e Sondalo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nei bar dell'Alta Valle: due uomini ai domiciliari

LeccoToday è in caricamento