Lunedì, 17 Maggio 2021
Bormio Livigno

Slavine a Bormio: cinque sciatori travolti, nessun ferito

In corso gli accertamenti per stabilire eventuali responsabilità penali

La prima e abbondante neve fresca dell'anno ha subito attratto i tanti sciatori freerider ormai da mesi digiuni di fuoripista. Le gravi conseguenze sono però spesso sottovalutate; è un esempio quanto accaduto ieri, mercoledì 10 febbraio, a Bormio.

Nel primo pomeriggio, intorno alle 15, una prima slavina ha investito, fortunatamente senza travolgerli, un gruppo di tre sciatori - tutti italiani - a quota 2.800, in località Vallone.

Pochi istanti dopo, un'altra valanga, presumibilmente causata dalla prima, ha travolto due sciatori olandesi - padre e figlio, di 52 e 13 anni - anche loro illesi grazie al tempestivo intervento delle squadre di soccorso.

Le prime cure prestate, sul luogo, dal personale medico sono bastate e così per nessuno degli sciatori coinvolti si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Sono comunque in corso gli accertamenti da parte del personale di Polizia al fine di accertare eventuali responsabilità di natura penale, anche a carico dei soccorsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slavine a Bormio: cinque sciatori travolti, nessun ferito

LeccoToday è in caricamento