Bormio Livigno

Bormio, i carabinieri fermano quattro moldavi per furto

Il gruppo aveva rubato la chiave di un bar ristorante di Sondalo, in previsione di una futura rapina

Foto d'archivio

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tirano hanno fermato ieri notte quattro moldavi per un controllo approfondito.

L'allarme era stato lanciato dalla proprietaria di un bar ristorante a Sondalo, rivoltasi al 112 per denunciare il furto della chiave del suo esercizio commerciale che lei stessa aveva lasciato inserita nella serratura. 

La signora aveva notato come quattro stranieri si fossero allontanati dal bar in tutta fretta a bordo di una BMW Serie 7 con targa lituana.

Dopo aver raccolto la denuncia, gli uomini dell'Arma si sono immediatamente lanciati alla ricerca della macchina, conclusasi con successo intorno alle tre del mattino a un posto di blocco nell'abitato di Bormio.

I quattro, di origine moldava, sono stati perquisiti fino al ritrovamento della chiave, nascosta abilmente in fondo ad un portafoglio.

I militari ritengono che il furto di detta chiave sia avvenuto in preparazione di una futura rapina ai danni dell'esercizio commerciale di Sondalo, e ha condotto il gruppo al Comando di Tirano, dove i quattro sono stati sottoposti a fotosegnalamenti e deferiti in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso di persona. Nei loro confronti verrà inoltre richiesta l'emissione di un foglio di via obbligatorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bormio, i carabinieri fermano quattro moldavi per furto

LeccoToday è in caricamento