Mercoledì, 23 Giugno 2021
Bormio Livigno

Comuni di confine, un milione di euro a Bormio e a Valfurva

Il Fondo ha stanziato tredici milioni complessivi, più altri quattro e mezzo per il Parco dello Stelvio

A Bormio e Valfurva andrà un milione di euro dalla Regione

Un milione di euro a Bormio e uno al Comune di Valfurva per i lavori di riqualificazione ed efficientamento: queste le somme che spetteranno ai due comuni dell'Alta Valle nell'ambito del finanziamento che la il Fondo Comuni di confine ha stanziato per i comuni di confine lombardi.

«I Comuni di confine lombardi riceveranno 13 milioni di euro: a ciascuno dei 13 Enti andrà 1 milione di euro, sulla base dei progetti presentati, finalizzati alla realizzazione di interventi di sviluppo locale - spiega Ugo Parolo, Sottosegretario alla presidenza con delega alla montagna - il Comitato del Fondo Comuni di confine ha approvato all'unanimità tutti i progetti presentati dai Comuni lombardi, 11 bresciani e 2 dell'Alta Valtellina».

Il Comitato ha anche approvato i criteri per il finanziamento degli interventi di area vasta e, nelle prossime settimane, sarà cura di Regione Lombardia, attraverso il sottosegretario Parolo, coinvolgere i Comuni e le Province interessate al fine di definire un unico progetto strategico delle aree di confine lombarde, composto da più linee di intervento per ciascuno dei territori, per riuscire a intercettare la maggior possibilità di finanziamento per i territori lombardi. 

«È stata inoltre unanimemente riconosciuta dal Comitato la strategicità del territorio del Parco dello Stelvio - fa notare in conclusione il Sottosegretario - per il quale, per un triennio, sono stati assicurati nuovi investimenti per 4,5 milioni di euro, integrativi rispetto al Fondo dei Comuni e dei progetti strategici».

Per quanto riguarda Bormio, i finanziamenti regionali andranno a coprire, per 500mila euro, la riqualificazione del campo sportivo comunale e il completamento della tribuna, intervento il cui il costo totale previsto è di 650mila euro, mentre i restanti 500mila servivanno a finanziare parte della riqualificazione energetica delle scuole elementari (la spesa totale è in questo caso di 800mila euro).

A Valfurva, invece, metà della cifra coprirà l'intero costo della realizzazione di un'area pubblica sopra il parcheggio multipiano già esistente, mentre il mezzo milione rimanente servirà per la costruzione di una elisuperficie nell'area di Santa Caterina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comuni di confine, un milione di euro a Bormio e a Valfurva

LeccoToday è in caricamento