menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ciclisti in corsa alla Granfondo Stelvio Santini (tutte le foto sono di Matteo Cappe)

Ciclisti in corsa alla Granfondo Stelvio Santini (tutte le foto sono di Matteo Cappe)

Bormio, Enrico Zen sigilla la Granfondo Stelvio Santini 2015

Il ciclista ventinovenne ha tagliato per primo il traguardo del percorso lungo della competizione ciclistica

È Enrico "Gazzella" Zen, 29 anni, la stella della Granfondo Stelvio Santini, gara ciclistica amatoriale che ieri 7 giugno ha portato a Bormio 3mila ciclisti da 45 nazioni per una delle competizioni più affascinanti del panorama alpino.

Il ciclista del team Beraldo Greenpaper Biomin ha completato il percorso "lungo", da oltre 151 chilometri, in  5:17’47” sconfiggendo la concorrenza di Tiziano Lombardi del team Legend Factory Miche e del francese Loac Ruffat del team Les Sybelles La Toussuire, a cui ha lasciato gli altri due gradini del podio. In classifica finale anche il triatleta Alessandro Degasperi, fresco vincitore dell’Ironman di Lanzarote, che ha concluso la prova in 6:06’07” al 55esimo posto; nella classifica femminile, invece, è stata Manuela Sonzogni del team Isolmant a guadagnare il primo posto in 5:55’46”, segnando il 34esimo tempo assoluto; al secondo e terzo posto rispettivamente Chiara Ciuffini e Stefania Lovati.

«Siamo particolarmente soddisfatti per come la nostra manifestazione è cresciuta in così poco tempo, non solo in termini organizzativi, ma anche per l’entusiasmo che circonda la granfondo – commenta Monica Santini, amministratore delegato dell’azienda bergamasca di abbigliamento da ciclismo – e se abbiamo raggiunto questo risultato lo dobbiamo ad un gruppo di lavoro straordinario, a cui vanno i ringraziamenti di tutta la nostra famiglia».

Nel percorso "medio" vittoria di Luigi Salimbeni del Cicloteam San Ginese in 4:30’12”; nello stesso tracciato è tornato a gareggiare l’amatore di lusso Paolo Savoldelli (vincitore del Giro d’Italia 2002 e 2005). Nella classifica femminile successo della tedesca Caroline Kopietz in 4:59’20”. A vincere la classifica del tracciato corto è stato Dario Giovine del team Velo Club Pontois in 2:27’19” e di Erica Magnaldi del Team De Rosa Santini in 2:39’01”.

«I partecipanti e i rispettivi accompagnatori hanno apprezzato l’atmosfera che si è respirata in questo weekend valtellinese – ha concluso Paola Santini, che ha concluso la prova in 4:41’ – e tutte le iniziative collaterali che abbiamo allestito per il nostro anniversario, come i cinquanta ritratti di ciclisti delle passate edizioni, le maglie speciali riservate ai nati nel 1965».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento