menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Livigno: arrestato per botte alla moglie

Maltrattamenti anche in presenza della figlia piccola

Un 55enne portoghese attualmente residente a Livigno è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie.

Le violenze verbali e fisiche sarebbero iniziate nel 2007 in Portogallo e proseguite anche a Livigno, dove la famiglia si era trasferita ne 2009 per lavoro. Lo scorso primo marzo la donna ha sporto denuncia ai Carabinieri riferendo inoltre che alcune aggressioni si sarebbero verificate anche in presenza della figlia minorenne della coppia.

A conclusione dell'attività investigativa dei Carabinieri di Sondrio unitamente a quelli di Livigno si è proceduto con l'arresto e l'uomo, un operaio agricolo incensurato, che ora si trova ora presso la casa circondariale di Sondrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento