rotate-mobile
Bormio Livigno

Un altro furto a Livigno: i ladri in azione nella chiesa di Sant'Antonio

I Carabinieri di Tirano stanno indagando sull'accaduto

Un nuovo gesto sacrilego a Livigno, dopo quello di pochi giorni fa nella chiesa di San Rocco, nel centro del paese, nella chiesa di Sant'Antonio: un furto di 3 statue in legno del 1800, raffiguranti teste di angeli.

Il colpo, per un valore complessivo di circa 10mila euro, risale probabilmente alla scorsa settimana, ma il parroco ha notato l'assenza delle sculture e quindi sporto denuncia solo nella giornata di martedì 22 dicembre. 

I Carabinieri di Tirano stanno indagando sull'accaduto, tra le ipotesi, secondo quanto riporta il quotidiano La Provincia di Sondrio, quella di un furto su commissione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro furto a Livigno: i ladri in azione nella chiesa di Sant'Antonio

LeccoToday è in caricamento