Bormio Livigno

Livigno: apre il Mus, il museo del Piccolo Tibet

All'interno oggetti della vita contadina di un tempo, testimonianze della storia di una valle e dei suoi abitanti

foto www.livigno.eu

Apre, dopo un'attesa di oltre trent'anni, il Mus, il museo che racconta la storia di Livigno, dei suoi abitanti e delle sue tradizioni.

Una stanza dopo l'altra, i visitatori potranno viaggiare nella storia del Piccolo Tibet, dal suo passato contadino fino al boom turistico e al periodo di realizzazione dei primi impianti per lo sci. Un arco temporale di meno di un secolo, in cui la valle di Livigno ha conosciuto un radicale cambiamento e che ora è possibile osservare e toccare con mano.

"Sono soddisfatto, forse sembrava una follia riuscire ad aprire questo museo in sei mesi, dopo che se ne parlava da trent'anni, ma questa casa rappresenterà la casa di tutti i Livignaschi, sarà la nostra anima - ha detto Remo Galli, assessore allo Sport del Comune di Livigno, che ha seguito personalmente i lavori di realizzazione del Mus.

"Devo ringraziare Luca Bonetti, esperto museale, Alice Martinelli e Desirè Castellani perchè senza di loro non ce l'avremmo mai fatta e tutta l'Amministrazione comunale a partire dal Sindaco, che ha condiviso il progetto. Un grazie anche al presidente della Cmav, Gabriele Cola, con il quale abbiamo dato risorse importanti per la ristrutturazione dello stabile. Bello vedere i volontari degli amici del museo, i nostri artigiani lavorare e aiutarci... Grazie infinite", ha concluso Galli.

Martedì 22 settembre, alle ore 20.30, l'inaugurazione; poi il Mus sarà aperto tutti i giorni, a ingresso libero, dalle 15.30 alle 19.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livigno: apre il Mus, il museo del Piccolo Tibet

LeccoToday è in caricamento