menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto www.livigno.eu

foto www.livigno.eu

A Livigno e Madesimo è tutto pronto per l'inizio della stagione invernale

Nessun posticipo, l'innevamento artificiale degli ultimi giorni permette l'apertura degli impianti

Livigno e Madesimo, anche sperando nelle nevicate previste per il prossimo fine settimana, hanno confermato, per sabato 28 novembre, l'apertura degli impianti di risalita.

È praticamente assente la neve naturale, ma le basse temperature degli ultimi giorni hanno permesso di innevare con i cannoni sparaneve almeno le piste più in quota.

"Grazie al duro e instancabile lavoro svolto nelle ultime settimane, quando con l'abbassamento delle temperature gli impianti per l'innevamento programmato sono entrati a pieno regime, è stato possibile rispettare la data del 28 novembre", è scritto nel comunicato dell'Apt di Livigno.

È confermata, per sabato, l'apertura dello skilift American e della pista Trepalle al Mottolino, e la cabinovia Livigno Centro per la pista Tagliede sul versante del Carosello 3000.

A Livigno è inoltre aperto, dallo scorso 20 ottobre, l'anello per lo sci di fondo nella piana centrale, coperto da innevamento artificiale, che ha ospitato atleti e appassionati degli sci stretti.

Da sabato 28 al 19 dicembre è poi valida l'offerta "Skipass Free": lo skipass è gratuito se si alloggia in hotel per 4 notti o in appartamento per 7 notti nelle strutture convenzionate con l'iniziativa.

A Madesimo, da sabato 28, sono aperti gli impianti: cabinovia Larici e seggiovia "Cima Sole"; e la pista Vanoni da quota 2.150 a 1.900 metri. Il prezzo del giornaliero è di 25 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento