menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio/StelvioKids

Foto d'archivio/StelvioKids

Stelvio, ritorna l'appuntamento con la "Scalata Cima Coppi"

La manifestazione ciclistica non competitiva compirà 15 anni questo sabato

Appuntamento immancabile sabato 29 agosto presso il Parco Nazionale dello Stelvio  per tutti gli amanti delle due ruote. Al via la quindicesima edizione della "Scalata Cima Coppi", la manifestazione ciclistica non competitiva che porta grandi e piccoli sulle curve dello Stelvio.

Data la natura dell'evento, più che di una corsa in montagna si tratta di una biciclettata in compagnia, a stretto contatto con il meraviglioso ambiente che fa da sfondo ai lunghi tornanti su per la splendida montagna.

Due sono le principali vie d'accesso, una sul versante altoatesino con partenza da Spondigna, l'altra su quello lombardo con partenza da Bormio. Nel primo caso ad aspettare i ciclisti ci sono ben 27,36 chilometri distribuiti su 48 tornanti, per un totale di 1.868 m di dislivello con pendenza media del 10% e picchi del 15%. Più blanda ma sempre impegnativa la salita da Bormio, che prevede uno sviluppo di 21,5 chilometri su 40 tornanti, per un dislivello di 1.533 m con pendenza media del 7,1% e massimi del 14%.

A disposizione dei cicloamatori vi saranno punti di ristoro e assistenza sanitaria, mentre per facilitare gli ingressi in macchina si segnalano i parcheggi nella zona artigianale di Prato allo Stelvio e quelli di Bormio, in zona funivie, in via Milano e in zona Pentagono.

A ulteriore tutela degli amanti delle due ruote tutte le strade di accesso al Passo dello stelvio verranno chiuse al traffico automobilistico dalle 8.00 alle 16.00, consentendo così la circolazione delle biciclette in condizioni di totale tranquillità e relax (e aria pulita).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento