rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Bormio Livigno

Rientrata a Modena la salma dell'alpinista deceduto in Valfurva

E' rientrata a Modena la salma di Alberto Manzini, lo sci alpinista che è deceduto sabato pomeriggio mentre stava scendendo la parete nord del monte Pasquale in Valfurva.

L'uomo, un appassionato ed esperto di montagna, era in Valtellina con due amici con i quali aveva trascorso la notte vicino al rifugio Pizzini.

La mattina di sabato i tre amici hanno messo gli sci per tornare a valle. La vittima però sarebbe finita su un lastrone di ghiaccio che gli ha fatto perdere il controllo degli sci ed è precipitato nel vuoto per circa 500mt.

La salma è stata recuperata dall'elisoccorso e trasferita al presidio ospedaliero di Bormio dove sono giunti i parenti che, dopo aver completato le formalità di rito, hanno riportato i resti a Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientrata a Modena la salma dell'alpinista deceduto in Valfurva

LeccoToday è in caricamento