menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iniziati i lavori di smantellamento della linea elettrica Glorenza-Tirano

Sono iniziati ieri, giovedì 2 ottobre, nel Comune di Bormio i lavori di smantellamento della linea elettrica a 220 kV “Glorenza-Tirano” da parte di Terna Rete Italia. All’evento hanno partecipato il Direttore Territoriale Nord Ovest di Terna Rete Italia Alessandro Trebbi , il Sindaco di Bormio Giuseppe Occhi, oltre ai 90 studenti delle scuole medie ed elementari.

Complessivamente, nel comune di Bormio saranno smantellati 4 km di vecchie linee risalenti al 1948 per un totale di 11 ettari di terreno liberato e 85 tonnellate di materiale recuperato.

L’intervento rientra in un vasto piano di ammodernamento della rete elettrica in Valtellina, che prevede circa 30 km di nuovi cavi interrati, già realizzati, e la demolizione di oltre 70 km di vecchi linee elettriche a 132 kV e 220 kV. Di queste oltre la metà sono state già smantellate, mentre i rimanenti 35 km nei Comuni di Grosotto, Mazzo, Tovo S’Agata, Lovero, Sernio, e Tirano verranno demoliti entro la fine dell’anno.  Per le attività sono state coinvolte imprese locali per 5 anni, con un impegno medio giornaliero di 30 persone.

La Valtellina non è l’unica vallata lombarda interessata dagli interventi. Terna Rete Italia infatti sta realizzando un piano di razionalizzazione della rete elettrica anche in Valcamonica, dove a fronte della realizzazione di 51 km di cavi interrati a 132 kV e 31 km di cavi a 220 kV, verranno dismesse 85 km di vecchie linee.

Un così ampio piano di razionalizzazione della rete elettrica e territoriale nelle due valli lombarde è stato possibile grazie alla linea elettrica a 380 kV San Fiorano Robbia, l’elettrodotto di 46 km tra Italia e Svizzera, una delle principali linee di interconnessione con l'estero realizzate nel nostro Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento