menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soccorso Alpino e Guardia di Finanza uniti per salvare gli escursionisti in difficoltà

Dall’inizio dell’anno i soccorsi eseguiti dal S.A.G.F. sono stati 253 e le persone recuperate 227

Dall’inizio dell’anno i soccorsi eseguiti dal S.A.G.F. sono stati 253 e le persone recuperate 227.

Questa è la stagione più insidiosa per chi si avventura in alta quota infatti i rischi di caduta aumentano a causa dell’abbassamento delle temperature che rendono il terreno scivoloso per colpa della formazione di strati di ghiaccio resi ancora più subdoli se nascosti dai primi possibili spruzzi di neve. Il S.A.G.F (Soccorso Alpino Guardia di Finanza) raccomanda l'utilizzo di attrezzature idonee, sentieri che prima potevano essere affrontati con scarpe da trekking ora richiedono l'uso di ramponi da portare sempre al seguito dello zaino.

L’esercitazione si è inquadrata in questo scenario, ha visto coinvolte tutte le Stazioni S.A.G.F.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento