rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Bormio Livigno

Soccorso Alpino e Guardia di Finanza uniti per salvare gli escursionisti in difficoltà

Dall’inizio dell’anno i soccorsi eseguiti dal S.A.G.F. sono stati 253 e le persone recuperate 227

della Lombardia e si è svolta tra quota 2.400 e 3.100 metri sul livello del mare tra la IV cantoniera del Passo dello Stelvio ed il Monte Scorluzzo per poi concludersi sul Ghiacciaio del Livrio.

Per l'esercitazione il Comandante Regionale della Guardia di Finanza, Generale Carlo Ricozzi, esperto dei teatri operativi montani, ha preso parte a tutte le fasi delle operazioni. In modo da testare personalmente l'efficenza dei suoi uomini, il generale Ricozzi ha simulato un suo infortunio e il recupero in un crepaccio. L'attrezzatura di recupero utilizzata si contraddistingue da quella solita per il fatto che può essere trasportata senza l'aiuto dell'elicottero: è composta da moduli che possono essere assemblati sul luogo del soccorso anche di notte, su terreni altamente impervi e nelle condizioni climatiche più difficili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso Alpino e Guardia di Finanza uniti per salvare gli escursionisti in difficoltà

LeccoToday è in caricamento