menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto facebook/@ObiettiviincomuneSondalo

foto facebook/@ObiettiviincomuneSondalo

Sondalo, vandali al campo sportivo: distrutto il defibrillatore

Danni anche al Centro di aggregazione giovanile e al Polifunzionale

Ancora atti di vandalismo a Sondalo, sabato 28 novembre. Dopo aver danneggiato il Cag, Centro di aggregazione giovanile, e la cucina del Polifunzionale, ignoti sono entrati negli spogliatoi del campo sportivo e hanno distrutto il defibrillatore, donato dall'Avis, gettato poi dalla finestra.

"Un gesto vigliacco, di provocazione e sfregio", è il commento dell'Amministrazione comunale.

I Carabinieri di Sondalo stanno indagando su quanto accaduto; l'invito ai cittadini è quello di segnalare qualsiasi cosa possa aiutare nella ricerca dei responsabili.

"Grazie alle Forze dell'Ordine e ai cittadini che, non avendo smarrito il senso di una civile convivenza, stanno collaborando ad individuare questi manigoldi, sono certo che li prenderanno. E pagheranno!", ha scritto il sindaco Luigi Grassi su Facebook.

Prosegue, "alcune telecamere ci sono, mentre altre le posizioneremo proprio in questi giorni, ma non ci costringeranno a rendere Sondalo un luogo 'sorvegliato speciale'. I Sondalini hanno il diritto di vivere in modo tranquillo e di godere appieno dei propri beni senza essere costretti ad avere telecamere ovunque".

"Dobbiamo invece far sapere, tutti insieme, a chi intende mettere a soqquadro un paese intero che non è gradito e non gli sarà più consentito continuare", conclude Grassi, "Sondalo sta reagendo con grande amor proprio e responsabilità! Di questo dobbiamo esserne tutti orgogliosi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento