menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di blogcamminarenellastoria.files.wordpress.com)

(Foto di blogcamminarenellastoria.files.wordpress.com)

"In viaggio sulle Orobie" con 18 viaggiatori non comuni

In Valfurva per celebrare il centenario della Grande Guerra, nei luoghi che sono stati teatro di eventi civili e militari

A 100 anni dalla Grande Guerra, dal 6 al 10 luglio, la quarta edizione del trekking alla riscoperta dei luoghi e paesaggi commemorativi. Per riflettere sul presente in uno scenario grandioso, attraverso occhi, esperienze e culture di 18 protagonisti diversi: campioni, alpinisti, fotografi, cuochi, giornalisti, scrittori, attori e cantautori. 

In Valfurva per celebrare il centenario della Grande Guerra, nel recupero della memoria storica, attraverso la riscoperta e la valorizzazione di luoghi, monumenti e “paesaggi commemorativi” che sono stati teatro di eventi civili e militari. Un’occasione per riflettere? sul presente in uno scenario grandioso.

La quarta edizione de «In viaggio sulle Orobie», cammina sulle orme di uomini valorosi. Scalatori e soldati. Escursionisti e combattenti. Perché la montagna è una, dai mille volti.

Diciotto viaggiatori, dal 6 al 10 luglio 2016, attraverseranno San Matteo, Tresero, Vioz, Gran Zebrù, Ortles, attorno al Confinale, dove la terra racconta la storia. Un viaggio di contaminazioni, tra generi, tempi e anime che vedrà in cammino: la campionessa di sci Deborah Compagnoni, l’alpinista Marco Confortola, la guida alpina Giulio Beggio, gli scalatori Hervè Barmasse, Annalisa Fioretti e il grande Mario Curnis decano degli arrampicatori orobici e ormai presenza abituale dell’iniziativa, l’attore Stefano Panzeri, la regista Alessandra Locatelli, il musicista Martin Mayes, il gruppo dei Verbal e lo chef Michele Sana, i fotografi Umberto Isman e Stefano Viganò, il ricercatore Giampietro Verza e il filosofo Dimitri D’Andrea, la blogger Simonetta Radice, il giornalista di Radio Popolare, Claudio Agostoni, e l’inviato del Corriere della Sera, Lorenzo Cremonesi.

Tutti, in cammino attraverso luoghi tanto meravigliosi quanto amari: il Confinale a cento anni dalla Grande Guerra impone una riflessione profonda sull’ieri e sull’oggi, tra memorie che evocano un’epopea di sacrifici e il presente che espone momenti drammatici. Spazio alle analisi di guerre lontane e tutt’ora in corso, dunque, per camminare sui sentieri della Valfurva come se si stesse camminando su quelli dell’Afghanistan, della Libia o dell’Iraq, ma anche dell’Himalaya, del Karakorum o dei Balcani. Il Trekking «In viaggio sulle Orobie» è organizzato dalla rivista Orobie grazie al contributo di Fondazione Credito Bergamasco e Italcementi Group con la collaborazione di numerose realtà locali tra cui il Comune di Valfurva, la Pro Loco di Santa Caterina, il Parco Nazionale dello Stelvio e lo Sport Hotel di Santa Caterina Valfurva.

E’ possibile seguire il trekking sulla pagina FB di Orobie o sul sito: https://www.orobie.it/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tir bloccato in via Parini: rallentamenti nel centro di Lecco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento