Bormio Livigno

Valfurva: soccorso alpino recupera escursionista

La donna bloccata in quota da probabile distorsione

Il Soccorso Alpino della stazione di Valfurva è dovuto intervenire ieri pomeriggio verso le 16 per recuperare un'escursionista di Salò al rifugio Pizzini (Valfurva).

La donna era salita in quota, a circa 2700 metri di altitudine, con una compagnia di escursionisti ma, probabilmente a causa di una distorsione, non era più in grado di proseguire.

Una squadra della VII Delegazione Valtellina-Valchiavenna del CNSAS ha raggiunto la donna riportandola a valle; la sci-alpinista bresciana è stata poi trasferita all'ospedale di Sondalo per accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valfurva: soccorso alpino recupera escursionista

LeccoToday è in caricamento