menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morbegno, denunciati due bagarini al concerto di Gianna Nannini

Sorpresi dai poliziotti fuori dal polo fieristico: nei guai un 43enne italiano e una donna di origine croata

Denunciati due bagarini al concerto di Gianna Nannini a Morbegno, sabato 2 maggio. L'accusa è di ricettazione, a finire nei guai sono stati un 43enne italiano e una donna, di origine croata, entrambi domiciliati a Milano.

Durante la serata di sabato, i due sono stati sorpresi dai poliziotti all'esterno del polo fieristico di Morbegno, mentre poco prima dell'inizio, vendevano dei biglietti per il concerto di Gianna Nannini. Da un controllo prontamente effettuato, è risultato che i biglietti in loro possesso, una trentina, facevano parte di uno stock di tagliandi in prevendita, rubati dall’auto di un uomo che era tra gli organizzatori dell’evento, alcuni giorni fa, a Milano.

I due inoltre è stata sequestrata la somma di 450 euro, provento dell’illecita attività di vendita dei tagliandi d’ingresso. Per i due è scattato anche il foglio di via obbligatorio, con divieto di far ritorno, per un periodo di tre anni nel Comune di Morbegno e nei paesi limitrofi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento