menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bassa Valtellina più sicura grazie al nuovo sistema di videosorveglianza

L'impianto sarà realizzato, entro l'agosto 2016, dalla Comunità montana di Morbegno

In conclusione all'assemblea della Comunità Montana di Morbegno di mercoledì 27 gennaio, che ha approvato la convenzione per la gestione associata del servizio di Polizia locale, il consigliere delegato alla sicurezza Domenico Quaini ha illustrato i contenuti del progetto di videosorveglianza, in particolare del primo lotto.

Il piano prevede la realizzazione di otto punti di ripresa, utilizzando in parte impianti già esistenti e ciascuno dotato di due telecamere, controllati da un software che consente di leggere le targhe delle auto in transito.

«La sicurezza dei cittadini è per noi una priorità assoluta - ha detto il presidente Borromini - Il progetto è il risultato del confronto con i sindaci e con i rappresentanti delle forze dell'ordine, elaborato per rispondere all'escalation dei furti nel territorio più esposto della provincia in quanto più facilmente raggiungibile dalle zone del milanese».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento