Giovedì, 13 Maggio 2021
Morbegno Bassa Valle

Incendio a Cercino, si fa sempre più strada l'ipotesi del dolo

Le indagini avrebbero fatto scartare l'ipotesi del corto circuito

Sarebbe di natura dolosa l'incendio che nella notte tra giovedì 2 e venerdì 3 luglio ha distrutto due abitazioni a Cercino, danneggiandone seriamente una terza.

Sono infatti in corso le indagini da parte della Polizia scientifica, che sulla base di quanto analizzato dopo il rogo, avrebbero escluso la possibilità che si sia trattato di un incidente. Stando alle prime ricostruzioni, le fiamme si sarebbero infatti propagate da un balcone, e ci sarebbe un testimone che afferma di aver visto una persona allontanarsi lungo la scaletta che costeggia l'edificio andato a fuoco in via Roma.

Nel frattempo il personale tecnico del Comune ha effettuato un sopralluogo nell'area colpita dall'incendio, e ha constatato la necessità di rimettere in sicurezza gli edifici, in modo da poter riaprire la strada al transito. L'incendio ha reso necessario evacuare quattro vamiflie, che nhon si sa quando potranno tornare a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Cercino, si fa sempre più strada l'ipotesi del dolo

LeccoToday è in caricamento