Morbegno Bassa Valle

Cosio, identificato l'autore dell'aggressione armata

L'uomo, durante una lite, aveva accoltellato un operaio in un parcheggio

Si è consegnato spontaneamente l'uomo che venerdì 26 giugno, durante un litigio, ha estratto un coltello e ferito un operaio kosovaro a Cosio Valtellino.

Si tratta di un giovane di 26 anni, operaio, di origine albanese e residente regolarmente in provincia di Sondrio, identificato grazie al ritrovamento dell'arma, poco distante dalla scena dell'aggressione, e grazie ai dettagli forniti da alcuni testimoni oculari, che hanno permesso ai carabinieri di Morbegno e ai colleghi del Norm di Sondrio di ricostruire la dinamica della colluttazione e risalire all'identità dell'aggressore.

Il ventiseienne si è comunque presentato alla caserma di Morbegno di sua spontanea volontà e, interrogato da militari, ha ammesso le proprie responsabilità. Per lui è quindi scattata la denuncia in stato di libertà per lesioni aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosio, identificato l'autore dell'aggressione armata

LeccoToday è in caricamento