Venerdì, 14 Maggio 2021
Morbegno Bassa Valle

Dal 15 marzo divieto di bere alcolici su suolo pubblico

Il sindaco di Morbegno Alba Rapella ha firmato l'ordinanza anti schiamazzi

Dal 15 marzo a Morbegno sarà vietato bere alcolici sul suolo pubblico. La decisione è stata presa dall'amministrazione comunale al fine di "ridurre il degrado ambientale e il disturbo al riposo delle persone causato dalla notevole presenza giovanile nel centro storico durante il fine settimana”.

Si è deciso pertanto di vietare la “detenzione sulle aree pubbliche di bevande alcoliche in contenitori aperti” visto che le lamentele degli abitanti sarebbero “strettamente correlati all’abuso del consumo di bevande alcoliche, oltre che all’uso delle sostanze vietate che avviene, attraverso un autonomo rifornimento presso esercizi di vendita al dettaglio direttamente sulle aree pubbliche”.

Il divieto vale in tutto il territorio comunale, entrerà in vigore il 15 marzo e si estende sino al 31 agosto, limitatamente alle giornate del sabato e di quelle prefestive, dalle 18 alle 5. In questo arco di tempo è vietato a chiunque detenere sulle aree pubbliche, comprese quelle private, ma ad uso pubblico, bevande alcoliche di qualsiasi gradazione in contenitori non sigillati. “Resta salvo il consumo delle predette bevande sulle pertinenze esterne agli esercizi pubblici, anche se insistenti su area pubblica, purché, in tale ultimo caso, debitamente concessa dall’autorità comunale”. Le sanzioni previste per chi non rispetta il divieto vanno da 25 a 150 euro ed è anche prevista la confisca degli alcolici

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 15 marzo divieto di bere alcolici su suolo pubblico

LeccoToday è in caricamento