Morbegno Bassa Valle

Escursionista recuperato in Valmasino

Il giovane ha perso il senso d'orientamento ed ha trascorso la notte riparandosi sotto una tettoia

Un ragazzo di 26 anni di Corsico (MI) è stato recuperato ieri, mercoledì 13 agosto, in Valmasino dal soccorso alpino.

Martedì il ragazzo era partito con i mezzi pubblici per andare a fare un'escursione in montagna, l'idea era di raggiungere il rifugio Giannetti in Valmasino.

I familiari, non avendo sue notizie, hanno chiesto aiuto e nella serata di martedì è stato fatto un primo sopraluogo senza alcun risultato, ieri mattina i tecnici della stazione di Valmasino sono usciti con l'elicottero ed hanno proseguito le ricerche nella zona del passo del Barbacan.

Nel frattempo il giovane, che aveva trascorso la notte all'aperto e trovato rifugio sotto una tettoia, ha proseguito il cammino e non appena il cellulare ha agganciato una cella telefonica, ha chiamato i soccorsi.

I tecnici del CNSAS in questi giorni sono spesso impegnati nel recupero di escursionisti che si trovano in difficoltà a causa delle forti piogge e raccomandano di consultare sempre i bollettini meteo prima di una gita in montagna, verificare i tempi di percorrenza e di organizzare con attenzione i propri itinerari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista recuperato in Valmasino

LeccoToday è in caricamento