Morbegno Bassa Valle

Ubriaca a Morbegno nonostante i domiciliari, arrestata cittadina inglese

La donna si sarebbe dovuta trovare nel Lazio a finire di scontare una condanna per furto

Il Tribunale di Brescia le aveva concesso gli arresti domiciliari lo scorso 6 agosto, e le aveva permesso di raggiungere la sua casa di Mentana, in provincia di Roma, ma lei non ci era mai arrivata: Claire Gwendoline McMahon, 39enne britannica condannata per furto e resistenza a pubblico ufficiale, era riuscita a far perdere le sue tracce, apparentemente scomparendo nel nulla, fino a ieri 2 settembre.

Intorno alle 15 di ieri pomeriggio, infatti, al centralino del 112 sono arrivate le richieste di intervento per una donna ubriaca che, alla stazione di Morbegno, stava importunando i passanti.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno fermato e identificato la donna, riconoscendo così l’evasa: ai suoi polsi sono quindi scattate le manette ed è stata condotta al carcere femminile di Como, dove sconterà la pena residua di un anno, 3 mesi e 28 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca a Morbegno nonostante i domiciliari, arrestata cittadina inglese

LeccoToday è in caricamento