menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il punto ritiro per la spesa online all'Iperal "Fuentes" di Piantedo

Il punto ritiro per la spesa online all'Iperal "Fuentes" di Piantedo

Dal 7 luglio arriva "Iperal Drive", la spesa con un clic a Castione e Piantedo

Grazie al nuovo servizio sarà possibile fare la spesa online e ritirarla presso il punto vendita

Fare la spesa online e poi passare a ritirarla direttamente al supermercato, senza attese né coda alle casse: è questo il nuovo servizio "Iperal drive", che prenderà il via da domani 7 luglio nei punti vendita di Piantedo, Castione Andevenno e in altri due supermercati della catena, Civate (Lc) e Adamello (Bs).

Come funziona: il servizio, riservato ai titolari della CartAmica, permette di fare la spesa direttamente sul sito, selezionando e mettendo nel carrello virtuale i prodotti scelti fra i 14mila in catalogo. Una volta completato l'ordine, il cliente stabilisce l'ora in cui presentarsi al supermercato per ritirare la spesa: una volta arrivato, la troverà pronta per essere pagata e caricata in auto.

Nel "supermarket virtuale" saranno presenti le stesse offerte che si trovano sui volantini e nei negozi, e non ci saranno variazioni di prezzo rispetto al punto vendita "fisico". La spesa, inoltre, sarà preparata poco prima della consegna, in modo da mantenere la catena del fresco e non intaccare la sicurezza alimentare.

«Non potevamo ignorare la crescente domanda di servizio e di innovazione dei nuovi clienti digitali” - afferma Antonio Tirelli, presidente di Iperal Spa – “Il lancio del nostro servizio Iperal.it Spesa Online ci permetterà di crescere nel mondo dell’e-commerce, che anche in Italia ha grandi potenzialità di sviluppo, e di cogliere la possibilità di porre oggi le basi per ulteriori successi futuri».

Per utilizzare il servizio, inoltre, sarà necessario registrarsi sul sito Iperal e lasciare il proprio indirizzo di posta elettronica: al completamento dell'ordine, infatti, verrà inviata una conferma, e una seconda email arriverà poco prima dell'orario di ritiro della merce, come riepilogo e promemoria. Nessun bisogno, invece, di fornire dati bancari o carta di credito: il pagamento, infatti, andrà effettuato al momento del ritiro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento