menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rogolo, madre denuncia il figlio violento

Dopo l'ennesimo episodio violento, l'anziana ha chiamato i carabinieri

Un quarantanovenne di Rogolo è stato arrestato dai carabinieri di Delebio, coaudiuvati dal gruppo radiomobile di Chiavenna, con l'accusa di maltrattamenti nei confronti della madre 84enne convivente.

O.G., queste le iniziali dell'uomo, avrebbe aggredito più volte sia fisicamente che verbalmente la madre. Le liti erano frequenti e scoppiavano per futili motivi ma lunedì la madre, stanca dei soprusi, lunedì 28 luglio ha trovato il coraggio di telefonare ai carabinieri.

All'arrivo delle forze dell'ordine, l'uomo li ha insultati e ha cercato di impedir loro l'ingresso nell'abitazione. Non senza difficoltà i militari son riusciti ad arrestarlo con l'accusa di maltrattamenti continuati in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

In serata il quarantanovenne è stato trasportato nel carcere di Sondrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento