menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantiere Ss 38, l'esplosione non poteva essere rimandata

L'impresa costruttrice ha riferito che si è trattato di un evento straordinario

Una forte esplosione poco prima delle 22.30 di ieri, mercoledì 14 ottobre, è stata udita a Morbegno e nei comuni vicini. Le persone, preoccupate, hanno cercato conferme anche sui social network; pioveva e molti hanno pensato ad un tuono particolarmente intenso.

Il Comune di Morbegno oggi, giovedì 15, informa che il boato sentito è stato causato da una serie di scoppi nel cantiere della nuova SS 38. "La volata, che era prevista tra le 7 e le 20, è stata differita per cause di forza maggiore e non poteva essere ulteriormente rinviata", spiega l'Amministrazione comunale.

Un evento, quindi, straordinario e l'impresa costruttrice ha riferito che nel proseguo dei lavori saranno rispettate le tempistiche concordate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Ferrate lecchesi: convenzione firmata, a maggio l'inizio dei lavori

  • Attualità

    Firma messa: cinque strade provinciali diventano di Anas

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento