menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la scuola Parravicini-Gianolo di Campovico

la scuola Parravicini-Gianolo di Campovico

Morbegno: riapre il 18 gennaio la scuola primaria di Campovico

Alcuni problemi tecnici hanno impedito di rispettare i termini previsti, ma i lavori di ristrutturazione sono in fase di ultimazione

La scuola Parravicini-Gianolo di Campovico riaprirà lunedì 18 gennaio. Sono infatti in fase di ultimazione i lavori di ristrutturazione e recupero dell'edificio, che termineranno il prossimo mercoledì 6.

Alcune problematiche tecniche hanno impedito di rispettare i tempi, la scuola avrebbe infatti dovuto riaprire il 18 dicembre, ma per garantire agli alunni la maggiore sicurezza possibile il Comune, con la ditta appaltatrice, il dirigente scolastico Marco Vaninetti e il presidente del Consiglio d'istituto Roberto Rovedatti, ha deciso di posticipare il termine dei lavori.

Date le motivazioni del ritardo, all'unanimità è stato quindi stabilito di riaprire la scuola a gennaio 2016, così da consentire anche la sistemazione dell'area di cantiere, interna ed esterna, la sanificazione delle cucine, il controllo finale della posa degli infissi e il trasloco del materiale didattico dalla scuola Damiani.

"Siamo soddisfatti di avere portato a termine questa importante opera, interamente finanziata con risorse interne al Comune - ha dichiarato il Sindaco Andrea Ruggeri - Riteniamo di consegnare alla cittadinanza una struttura migliorata, più sicura, efficiente ed accogliente".

"Crediamo che pochi giorni di ritardo rispetto ai termini di riapertura previsti siano più che giustificabili, a fronte della tutela della sicurezza dei bambini - prosegue Ruggeri.

"Desidero ringraziare il dott. Vaninetti, gli insegnanti e i genitori della Damiani e della Gianolo per avere sopportato questi mesi di disagio, che credo siano stati ben tollerati in considerazione dell'importanza dell'opera - conclude il Sindaco - Mi preme infine ringraziare i nostri uffici, in particolare il geometra Sansi, la squadra operai del Comune e gli assessori Santi e D'Agata. Con un ultimo sforzo comune e collabroativo porteremo a conclusione questo fondamentale progetto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento