menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I classici bicchieri "da portare al collo" (foto Fb/morbegnoincantina)

I classici bicchieri "da portare al collo" (foto Fb/morbegnoincantina)

Morbegno, successo per la prima serata delle "Cantine"

Quattro gli itinerari aperti lo scorso fine settimana, il prossimo sarà il week end clou

Il primo fine settimana della manifestazione Morbegno in Cantina si è concluso. Oltre cinquemila i visitatori, tranquilli e soddisfatti. E così anche gli organizzatori, felici del buon esisto della manifestazione, sebbene sia il primo anno in cui le Cantine sono state anticipate a settembre e gli itinerari aperti siano stati solo due a Morbegno, due a Traona e Gustosando ad Albaredo.

Il prossimo fine settimana, sabato 4 e domenica 5 ottobre, saranno, invece, 6 gli itinerari aperti e 4 i percorsi Gustosando. A Morbegno, oltre agli itinerari rosso e giallo, già aperti lo scorso fine settimana, saranno disponibili ai visitatori i percorsi verde e oro, il più pregiato con bianchi, riserve e sforzati di Valtellina. Sulla costiera dei Cech, oltre alle cantine di Traona, apriranno anche quelle di Cercino (itinerario marrone) e Mello (itinerario arancione). A Dazio e Caspano, Gerola Alta, Albaredo e Bema sarà invece possibile prendere parte a tour enogastronomici alla scoperta di ricette di antica memoria. I pass per i diversi itinerari sono acquistabili in prevendita online.

Una novità è prevista per le serate di sabato 3 e 10 ottobre. Trenord ha, infatti, aggiunto due treni speciali per il rientro, da Morbegno a Milano, alle 23.45 e alle 00.05.

Tutte le informazioni sulla manifestazione, compresi i prezzi, gli orari e la brochure con il programma dettagliato sono consultabili sul sito di Morbegno in Cantina 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento