menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

4 novembre: Morbegno celebra l'Unità nazionale e le Forze armate

Ricorre, quest'anno, il 97° Anniversario della Vittoria nella Grande Guerra

Mercoledì 4 novembre ricorre la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate e il 97° Anniversario della Vittoria nella Grande Guerra.

Questo il programma delle celebrazioni che si terranno nel comune di Morbegno.

A Campovico, mercoledì 4, la cerimonia commemorativa inizia alle 8.30 con il ritrovo in piazza della Vittoria, insieme agli alunni della scuola primaria, e prosegue, alle 9, con la deposizione di una corona di allora e benedizione al monumento ai Caduti.

Giovedì 5, alle ore 21 presso il cinema 3 di Morbegno, sarà proiettato il film "Una lunga domenica di passione" di Jean-Pierre Jeunet, con Tatou e Ulliel; la pellicola, tratta dall'omonimo libro dello scrittore francese Sébastien Japrisot, aiuta a riflettere sui sentimenti, sui drammi, sulla forza dell'amore e della solidarietà durante la Grande Guerra. L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Domenica 8 a Morbegno la cerimonia ha inizio alle 9.15 con il ritrovo nel cortile antistante il palazzo scolastico di viale Ambrosetti e la deposizione di omaggi floreali alle lapidi e al cippo; prosegue poi alle 9.45 con l'omaggio al Monumento ai Caduti in piazza Mattei, con la partecipazione della Filarmonica di Morbegno, del Gruppo musicale dell'istituto "Spini-Vanoni" e degli alunni delle scuole primarie. Dopo la deposizione di una corona di alloro e i discorsi ufficiali delle autorità presenti la cerimonia prosegue, alle 10.30, con la Santa Messa in suffragio dei Caduti nella Collegiata di San Giovanni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento