menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morbegno, stop ai furti: telecamere al cimitero

L'amministrazione Ruggeri ha accolto la richiesta di tanti parenti di defunti

Ha scritto all'amministrazione comunale la mamma che - giovedì 31 marzo - ha denunciato sui social il furto di fiori al cimitero di Morbegno, e - fortunatamente - la risposta è stata rapida e positiva.

"Giunto sul posto, con grande stupore, ho constatato per l'ennesima volta la mancanza di una ciotola di fiori. - è scritto nella lettera a firma del marito - Non si tratta di un caso sporadico in danno solo mio, ma anche altri parenti di defunti sono stati oggetto di medesimi furti. Anche in passato - prosegue - ho subito simili atti da parte di ignoti, più volte segnalato verbalmente al personale del cimitero medesimo nonchè all'amministrazione comunale precedente che, non ha intrapreso alcuna azione atta a fermare tale fenomeno di cattivo gusto nonchè delitto perseguibile in virtù dell'art. 408 del codice penale"; quindi la richiesta: "chiedo a codesta amministrazione comunale, affinchè si compiaccia di voler prendere in esame e di conseguenza porre in essere telecamere al fine di prevenire furti sui monumenti dei defunti. confido nel benevolo accoglimento della richiesta presente".

La richiesta è stata prontamente accolta; il sindaco Ruggeri ha dichiarato al quotidiano La Provincia di Sondrio che sarà  - a breve - installato un sistema di videosorveglianza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento